Cellino Attanasio

Camionista con documenti falsi, denuncia

La polizia stradale di Isernia ha denunciato l'autista di un tir per vari reati, tra i quali il falso ideologico, dopo avere scoperto che l'uomo guidava il mezzo pesante con la patente scaduta e che il certificato medico per il rinnovo della stessa esibito ai poliziotti fosse fasullo. L'uomo, di 65 anni, residente nel chietino, è stato fermato per un controllo di routine nella zona periferica di Venafro (Isernia), lungo la ss 85. L'autista prima ha esibito una patente risultata scaduta, poi un certificato medico per il rinnovo della patente di guida, risultato falso nel corso dei successivi controlli presso gli uffici della Sezione della Polizia Stradale di Isernia. Le successive dichiarazioni rilasciate dal 65enne dipingevano un quadro investigativo che porta ad altri soggetti, tutti con un compito ben preciso, in modo da aggirare le canoniche vie consentite per il rilascio dei certificati in questione, rilasciando ai malcapitati copie posticce senza alcun valore giuridico.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie